Archivi categoria: Uncategorized

Ciao…

Non posso dire che ti conoscevo bene, ma chi è conosciamo veramente in fondo?
Eri una persona semplice e buona, questi sono elementi sufficienti per poter dire che è un peccato che tu non ci sia più e che mi mancherai.
Ci vuole del tempo per rendersene conto, domani torneremo a lavoro, e nonostante tutti ci comporteremo normalmente, nel cuore continueremo a piangere la tua assenza.
Quando qualcuno se ne va, le vite delle persone collegate ad esso cambiano.
Il destino riprende a girare cercando un nuovo assetto e un nuovo equilibrio, affinché tutto continui ad andare avanti.
La perdita di qualcuno inevitabilmente porta a riflettere su noi stessi.
Viviamo le nostre vite come non ci fosse un domani, per il futuro mettiamo da parte il presente, e rimandiamo desideri, sentimenti e sogni.
Gli animali vivono costantemente pensando alla morte, e per questo si adoperano soltanto per la sopravvivenza.
L’essere umano si è evoluto quando ha iniziato a pensare al futuro, mettendo da parte la consapevolezza della suo non essere eterno.
E’ forse il rovescio della medaglia per essere quella specie che definiamo “intelligente.”
Il tempo è un illusione, non lo possediamo, l’unica cosa che è veramente nostra è il presente, e l’unica cosa che conta nella vita sono l’affetto delle persone di cui decidiamo di circondarci.
L’amore è la vita stessa.
Sono sicuro che sei stato una persona amata.
Io non sono in grado di capire a fondo il dolore di una perdita, né di entrare in empatia con il dolore delle persone chi ti hanno amato, ma so che hai delle figlie molto forti, che sicuramente continueranno a renderti fiero di loro, ovunque tu sia ora.

Ciao Luigi.

01958_hexillus_1600x1200

Annunci

La pirateria (senza scopo di lucro) Arrr!

Ho voglia di fare una riflessione sul tema della pirateria digitale (SENZA SCOPO DI LUCRO).
Partendo dal presupposto che non esiste soluzione al problema, l’unica strada è cercare di fare un ragionamento, mentre è palesemente sbagliato demonizzare il tema.
Tra autori è sicuramente un discorso che divide, ma senza entrare nel merito di chi ha ragione volevo esporre i miei pensieri in proposito.
Prima di tutto c’è da fare una premessa: dire che chi scarica illegalmente è un LADRO, è una gigantesca cazzata.
E’ un po’ come dire che chi sfragna na zanzara sur muro è n’assassino.
Questo perché se io scarico un cd illegalmente da internet, non faccio un danno a nessuno, perché è molto probabile che io quel cd non lo comprerei mai. Mentre se vado in un negozio a rubarlo, quindi trattasi di oggetto fisico, arrecherei danno al negozio e chi ha materialmente stampato il disco etc.
Fino a qui mi sembra una differenza logica e sostanziale.
Andiamo avanti.
E’ sacrosanto che venga riconosciuto il lavoro di chi produce materiale di intrattenimento o divulgazione culturale e artistica di qualsiasi genere (musica, film, videogiochi, libri, etc) e che quindi debba essere pagato, questo non è in discussione.
Di fatto però, la maggior parte delle persone scarica perché non può permettersi di comperare, ed anche se questa non è una giustificazione, va preso in considerazione che il contributo monetario di quelle persone non farebbe comunque parte degli introiti dell’ “artista”, anche senza pirateria.
Andrebbe invece sicuramente condannato chi rivende materiale pirata, perché di fatto sta vendendo qualcosa di proprietà di qualcun altro, guadagnando soldi che non gli spetterebbero.
La pirateria senza scopo di lucro, secondo me è qualcosa di positivo se si ha una visione aldilà del tempo.
Essa rientra nei miglioramenti che il progresso tecnologico e l’espandersi della connettività porta con sé.
E’ un discorso un po’ ampio, ma l’evoluzione di una società sana deve andare verso la direzione in cui qualsiasi contenuto artistico, culturale, ludico o di conoscenza, possa essere accessibile a chiunque gratuitamente.
E’ ciò che dovrebbe augurarsi chi si reputa un artista, perché lo scopo dell’arte stessa è la divulgazione della conoscenza e dell’emozionalità umana sotto ogni minimo aspetto.
Questo non vuol dire assolutamente lavorare gratis, ma magari essere supportati con donazioni di chi ammira le tue opere, così che anche un bacino minimo di “fans” possa tramutarsi in uno stipendio per l’”artista”.
Un autore non può considerare ciò che realizza, soltanto con l’ottica di avere in mano una merce da vendere.
L’arte, la cultura, la musica, e tutto ciò che ci eleva come esseri umani, non può essere ad esclusivo appannaggio di chi può permetterselo.
Io come scrittore vorrei continuare a rendere disponibili i miei libri gratuitamente, come ho già fatto con l’ebook de Le ombre della Dea 1, e guadagnare con chi apprezzando il mio lavoro deciderà di comprarsi il cartaceo. Questo probabilmente non mi farà avere delle buone entrate, sicuramente non subito, ma se quello che scrivo piace, chi vorrà leggere i miei libri lo farà gratuitamente e comprerà il cartaceo per supportare “l’autore”, contribuendo di propria volontà e direttamente al sostentamento dell’”artista”.
Questa non è a mio parere una visione utopica, ma solo la strada che ci riserverà il futuro.Senza titolo-1

Le ombre della Dea 1 Valutazione Select Self Publishing

La nuova versione de “Le ombre della Dea 1 (sovrastare il destino)” Si è guadagnata la medaglia d’argento nella valutazione del Select Self Publishing. Leggi la recensione qui:

http://www.selectedselfpublishing.it/autori/velluti-emanuele/le-ombre-della-dea-1-sovrastare-il-destino/

Immagine

Gratis su amazon

Ora GRATIS anche su amazon!!!
http://www.amazon.it/Le-ombre-della-Dea-Sovrastare-ebook

keywords=le+ombre+della+dea996083_338211609652808_1583746735_n

Scarica l’ebook GRATIS

Ci siamo! Da oggi puoi scaricare GRATIS la nuova versione del primo libro della trilogia! Presto anche su amazon.
https://itunes.apple.com/it/book/le-ombre-della-dea-1/id803472167?mt=11

Immagine

Rimpostiamo il blog!

E’ passato un anno più o meno dalla prima pubblicazione de Le ombre della Dea 1, ed un pò di strada è stata fatta, salvo poi decidere di fermarmi per migliorare.E’ stata la mia prima volta da self, e occorreva più esperienza.Ho ricevuto molti pareri positivi ma anche qualche critica, questo perchè non ho curato a fondo l’ebook. Serviva un editing ed una correzione bozze fatta bene. Così, invece di crogiolarmi sugli elogi, ho ascoltato le critiche, con umiltà, ed ora sto per ripublicare in versione gratuita il primo libro, dopo averlo sottoposto a tutti gli aggiustamenti del caso.Le ombre della Dea 2 sta per uscire, e questa volta le cose verranno fatte bene da subito.

E’ anche giusto dare una nuova veste a questo blog lasciato a sé stesso. Qui da oggi in poi publicherò ovviamente gli aggiornamenti più importanti, ma sopratutto quello che mi va da scrivere e condividere con voi.

Per ora vi lascio con la “nuova versione” della copertina, per la “nuova versione” del primo libro e vi rimando alla pagina dove presto verranno inserite le illustrazioni definitive. Date uno sguardo alle anteprime: QUI

E.V.

Le ombre della Dea (1) - Sovrastare il destino

NEW EDITION

Grazie all’editing di P. Marina Pieroni, prima dell’uscita del secondo capitolo de “Le ombre della Dea”, verrà ripresentato il primo libro in una nuova versione rivista e corretta, con l’aggiunta di nuove mappe… STAY TUNED!

1049259_270379199769383_2800708_o

news

Aggiunta la pagina wallpapers e inserite le nuove copertine realizzate per autori e bloggers!

Dateci un occhiata!! ^.^

WALPAPERS

COPERTINE SU RICHIESTA

Due nuove interviste!

Ecco un altra intervista al sottoscritto, a cura della bravissima Ilaria Nicciana ^.^

E l’hangout con Il Libro del Martedì, un interessante chiacchiarata con il sottoscritto e le domande dei recensori 😉

Nella sezione copertine su richiesta potete trovare anche il mio ultimo lavoro per il blog di Piera Testa

Copertine su richiesta

Ho deciso di aiutare tutti gli autori che si autopubblicano come me e gli esordienti, realizzando le copertine per i loro libri. Gratis!

In cambio chiedo solo uno scambio di pubblicità ^.^

Questa è la copertina che ho realizzato per Nicholas Maurizio Mercurio

Titolo: Le cronache del sangue del Nord (La spada del drago)Genere: Fantasy

Le cronache del sangue del nord