Religione e culti

Religione e culti

La religione ufficiale tramandata dalla Chiesa dei Giardini, radicata in tutto il continente, venera come unica Dea: Ahita, creatrice del mondo considerato suo giardino e madre di tutto.
Esistono, però, altri due gruppi religiosi.
Essi venerano rispettivamente gli altri due Dei presenti nella cultura popolare: Artham Dio della guerra e Urbhei Dio della pace. I culti pagani che ancora professano tale fede, vengono perseguiti dalla Chiesa come eretici.

Le leggende narrano che quando Ahita creò il suo giardino, la luna, il sole e le stelle si avvicinarono ad esso per renderlo ancora più completo e meraviglioso.
La dea era la creatura più desiderabile dell’universo, la più bella, ed ogni cosa si mostrava al suo meglio per essere degna di lei.
Nel mondo erano state create terre incantevoli: mari, laghi, ruscelli e creature di ogni tipo, sia di acqua sia di terra. Tutto coesisteva in un perfetto ordine, in un equilibrio indissolubile, immune al tempo e ai suoi sconvolgimenti.
Le altre due divinità, Artham e Urbhei, videro il giardino e ne rimasero affascinate.
Si avvicinarono ad esso portando i loro doni alla Terra, per renderla ancora più completa.
Insieme alla Dea crearono l’essere umano, perché fosse custode e curatore dell’intero mondo.
Ma l’invidia si insinuò tra i due Dei che reclamavano ognuno per sé l’amore d’Ahita.
Questi dissapori iniziarono a dividere anche gli uomini sulla Terra, poiché creati con l’essenza di entrambe le divinità e influenzati da essi.
Nacquero così le prime guerre nel mondo, e gli uomini iniziarono ad uccidersi l’uno con l’altro.
Ahita fu inorridita, e poco prima che Artham e Urbhei iniziassero a combattersi in cielo, rischiando di di­struggere il suo giardino, li addormentò in un sonno profondo e li scagliò sulla terra per imprigionarli per sempre. Insegnò poi agli antichi uomini come tenere addormentate le due divinità, prima di allontanarsi per sempre dal mondo che aveva creato.

Tuttavia questa è solo la leggenda più diffusa, dato che non c’è modo di accertare quale sia quella autentica tra le tante esistenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: